2 febbraio 2016

'How many times do I have to say I'm sorry?'Uso e abuso della parola “sorry” in inglese

Siete mai stati in Gran Bretagna? Avete mai notato quante volte avete sentito la parola Sorry?
Secondo una recente stima ogni cittadino britannico dice sorry in media otto volte al giorno, il che significa, facendo bene i calcoli, 2.960 volte all’anno!
Come mai così spesso? I nostri amici Brits usano questa parola praticamente sempre! Viene da chiedersi, sono sinceri quando la pronunciano?

In apparenza tanta gentilezza, ma…

In realtà la parola sorry ha acquistato nel tempo un significato più ampio, diventando quasi una forma di intercalare. Molto spesso è un modo per rimarcare o mostrare le buone maniere, a volte è solo una reazione spontanea a situazioni potenzialmente imbarazzanti o a fastidiose situazioni quotidiane: per esempio, quando qualcuno ti urta per strada oppure ti pesta i piedi in autobus, è considerato normale dire sorry anche se in realtà la vittima sei tu! Ed è così che si scatena un’infinita serie di botta e risposta fatta di “Sorry!” e “Oh! I’m sorry!”.

Ma quando si usa dunque la parola “sorry”?

Vediamo di analizzare le ragioni per le quali viene utilizzata questa famosa parolina. Secondo un post della BBC, ecco le cinque più comuni:

  •  quando non abbiamo tempo per parlare con qualcuno o per fare qualcosa.
    Es. Sorry, I don’t have time to talk right now. – Mi spiace non ho tempo di parlare ora.
  •  per scusarci per conto di qualcun altro (il tuo partner, i tuoi figli o i tuoi colleghi).
    Es. Sorry, Jimmy is always speaking so loudly. – Scusa, Jimmy parla sempre a voce alta.
  • quando non abbiamo sentito quello che ci stanno dicendo.
    Es. Sorry, can you repeat that?”– Scusa, puoi ripetere?
  •  quando vogliamo che ci venga rispiegata una cosa.
    Es. Sorry, I’m not sure what you mean. – Scusa, non sono sicuro di aver capito.
  •  quando effettivamente sentiamo il bisogno di scusarci per qualche cosa di negativo e ci sentiamo dispiaciuti.
    Es. “I’m sorry I haven’t called you before.” – Mi spiace di non averti chiamato prima.
Collocations with Sorry

Passiamo ora al lato didattico di questo articolo e vediamo come viene utilizzata la parola sorry insieme a verbi, avverbi e preposizioni!

Verbs 
be (essere), feel (sentirsi), seem (sembrare), sound (sembrare), make sb (far pentire)
Es. I’ll make you sorry you were ever born! – Ti farò pentire di essere nato!
Adverbs 
awfully, deeply, desperately, dreadfully, extremely, frightfully, genuinely, really, terribly, truly, very, almost, a bit, a little, quite, rather
Es. I’m terribly sorry. I didn’t catch your name. –  Sono desolato ma non ho capito come ti chiami.
Es. She was almost sorry to stop work. –  Quasi quasi le dispiaceva di smettere di lavorare
Prepositions
about
Es. I’m sorry about your mother. I do hope she’ll soon be feeling better. – Mi spiace per tua madre, spero si riprenda presto.
for
Es. She is obviously deeply sorry for what she has done. – E’ chiaramente dispiaciuta per ciò che ha fatto.

I feel really sorry for John. – Mi spiace veramente per John.

Phrases
better be safe than sorry – (prov.) la prudenza non è mai troppa; meglio eccedere in prudenza

E tu quante volte al giorno chiedi scusa?

Fonti:

https://news.bbc.co.uk/2/hi/uk_news/magazine/6241411.stm

Online Oxford Collocation Dictionary: https://oxforddictionary.so8848.com/search?word=sorry

Dizionario Il Ragazzini